Instantempo: Il test, il divertimento e l’orgoglio

Si fa sempre più appassionante la gara fra SEO lanciata dalla community GT e che ha come obiettivo principale quello di posizionarsi primi su Google.it per il neologismo Instantempo per la data del 6 dicembre 2010.

Al momento sta prevalendo nettamente un team polacco che sta utilizzando massicciamente tecniche di “magia nera” SEO. Tutte cose che Google teoricamente dovrebbe riuscire a identificare come spam e forzature nel lungo periodo, ma che su un tempo relativamente breve funzionano molto bene.

Il bravi polacchi sono entrati nel gioco decisamente in forze, il che ha scoraggiato alcuni partecipanti, che non possono/vogliono impiegare risorse così abbondanti in questa “sfida a Google”. Cio’ nonostante la parecipazione a questa gara sembra sia vastissima, ad oggi su Google.it contiamo 1.230.000 risultati per “Instantempo“, parola che all’inizio del contest non esisteva affatto. E instantempo risulta il termine più cercato su twitter in Italia !

Anche se mi non è possibile partecipare direttamente (sempre la stessa storia: il tempo è  tiranno) è difficile non appassionarsi ad una gara che coinvolge tanti SEO, vedere le varie e diversissime tecniche utilizzate, osservare ciò che funziona e come si evolvono i risultati nell’ (instant) tempo.

Certo, non si ottengono indicazioni assolute su ciò che fuziona al giorno d’oggi per scalare i risultati di Big G.  Una gara come questa si gioca su un tempo limitato e su una parola inventata, le strategie vincenti quasi sicuramente non saranno le stesse da utilizzare in un ambito competitivo e con una strategia di posizionamento a lungo termine. In qualche modo sono proprio privilegiate le tecniche “oscure” che Google dovrebbe penalizzare nei tempi lunghi, ma che nei tempi brevi danno il massimo beneficio.

C’è però anche chi tenta di partecipare con tecniche “etiche”, dal punto di vista di Google, quindi evitando spam o quanto possa essere palesemente contrario alle linee guida del motore di ricerca. E’ ad esempio il caso di Instantempo.it, che ha teoricamente uno dei domini più forti in gioco ma che era rimasto un pò indietro. Nelle ultime settimane però ha iniziato una bella rimonta e si merita senz’altro qualche link di incoraggiamento: sia per vedere dove si può arrivare con delle tecniche “pulite” sia per un pizzico di orgoglio nazionale 😉

UPDATE: C’è anche qualche nostro amico SEO che tenta uno sprint finale! un incoraggiamento anche a lui: Buon Instantempo !

Instantempo

Instantempo