Un hosting adeguato è importante anche per i motori

Continuando a seguire quasi in diretta lo sviluppo di questo blog, dopo aver deciso quale CMS utilizzare è arrivato il momento di sceglire un servizio di hosting adeguato.
Poichè ho scelto WordPress, che necessita di un hosting php e mysql, ho naturalmente bisogno di una piattaforma di questo tipo.
Non mi voglio dilungare ora su tutti gli aspetti da prendere in considerazione nel valutare un servizio di hosting:  deve naturalmente mettere a disposizione risorse adeguate alle esigenze del sito che dovrà ospitare e consentire le soluzioni tecniche necessarie. Anche l’affidabilità del provider è molto importante, sopratutto se il nostro progetto online ha uno scopo commerciale.

Scegliere un CMS amico dei motori

Quando progettiamo un nuovo sito – come mi sono trovato a fare con questo blog – dobbiamo decidere quale CMS utilizzare. Da questa scelta deriverà la struttura del nostro futuro sito e quindi anche la possibilità di ottimizzarlo ed indicizzarlo nel modo migliore.

Cosa è il CMS

Il CMS è la piattaforma di software attraverso la quale gestiremo i contenuti delle nostre pagine web. La struttura stessa del sito dipenderà dal CMS, che ne creerà ed organizzerà le pagine, imposterà i menù. Naturalmente non tutti i siti hanno bisogno di un CMS: siti semplici, che vengono aggiornati solo occasionalmente, possono fare a meno di una piattaforma di gestione dei contenuti ed essere fondamentalmente statici. Ma siti più complessi o con funzioni dinamiche quali l’ e-commerce, devono poter contare su di una interfaccia che renda facile e veloce, anche per l’utente non tecnico, l’aggiornamento e la pubblicazione dei contenuti e consenta l’implementazione di funzionalità avanzate.

Posizionare un nuovo sito evitando la Google Sandbox

E così un paio di mesi fa ho registrato il mio dominio nuovo di zecca nonsoloseo.com
Ma com’è che allora ho deciso di pubblicare il blog su www.webpromoter.it/non-solo-seo/ come indirizzo principale ?

Perchè far uscire un nuovo sito (o meglio un sito pubblicato su di un nuovo dominio) su Google può richiedere molto tempo.

Google si fida più di alcuni siti che di altri, cioè “crede”, giustamente, più ai contenuti di siti che reputa autorevoli e li favorisce rispetto agli altri nei risultati delle ricerche. Tale autorevolezza è data da fattori quali la link popularity e dalla storicità del dominio su cui è pubblicato il sito.